Home Altri sport Tennis Tavolo I Quattro pondi dell’Open interregionale di Fondi

I Quattro pondi dell’Open interregionale di Fondi

5 minuti di lettura
0
0
160

Over 100 10Per il suo sesto appuntamento stagionale, il primo del 2018, il circuito degli Open Interregionali targati Comitato Regionale Lazio ha fatto tappa a Fondi, già sede del primo torneo di inizio settembre scorso. Organizzazione della locale AD Fondana e direzione gare affidata al giudice arbitro Angelo MAZZONE. Passiamo in rassegna i quattro podi scaturiti dalle altrettante gare comprese dalla manifestazione.

Cominciamo dall’Over 100/10 di sabato mattina con la prima vittoria della stagione di una donna negli Open laziali: vince Monia FRANCHI della King Pong in finale su Massimo MOTTOLA della Maccheroni per 3 a 1. Terzo gradino del podio tutto fondano, invece, per Luca DI FRANCO (1 a 3 da MOTTOLA) e Bruno VIOLANTE (1 a 3 con due set ai vantaggi da FRANCHI). A lato la foto del podio con i protagonisti premiati dal presidente della Fondana Augusto SPOSITO.

Oro in casa Vigor Velletri nel pomeriggio di sabato con l’Over 1000/50 vinto da Antonio BONAVITA a valle di una vittoria in finale per 3 a 2 su Claudio PRODON della Maccheroni. Da sottolineare la semifinale di Bonavita, vinta 3 a 2 in rimonta su Lorenzo MATTIONI della Dynamo e la vittoria nel girone di Francesco CANNILLA su PRODON, testa di serie numero due del torneo. Terzo, a pari merito con Mattioni, Marco CORGNALE della Polisportiva Comunale Albano perdente 3 a 1 in semifinale da PRODON.

Continua la crescita di Emiliano PIETRANGELI della Dynamo, che, dopo il primo posto nell’Over 5000/350 di metà settembre a Roma e la seconda piazza nell’Over 2500/150 a inizio novembre a Colleferro, vince domenica mattina nell’Over 3000/200. 3 a 2 in finale su Alessandro Mulana dell’AS Roma e semifinale 3 a 0 su Lorenzo Alonzi della Mitici Colleferro. Nell’altra semifinale, invece, Mulana vince per 3 a 2 su Roberto SOPRANO della Vigor Velletri.

Concludiamo l’elenco dei podi con la vittoria di Stefano SABATINO dell’Hernicus Anagni nell’Over 5000/400. Notevole la prestazione nel tabellone di SABATINO: 3 a 1 agli ottavi di finale su Giovanni Andrea CANINO dell’Eureka, poi un filotto di tre 3 a 0: a Mirko SCUOCH del Latina Nuova Giovanni Cena ai quarti, a Francesco SILVESTRI della Fondana in semi e in finale sull’altro tesserato Eureka, testa di serie 2 del torneo, Eureka Lucio CAVALLARO. Anche per CAVALLARO, dopo un girone che lo aveva visto quasi estromesso a valle della sconfitta patita da Silvia DE BIANCHI della King Pong, eliminazione diretta da incorniciare conclusasi col 3 a 2 alla testa di serie 1 Dario Belli della Mitici Colleferro. Terzo con Belli Francesco SILVESTRI della Fondana, perdente come detto in semifinale da Sabatino.

Qui le foto degli altri tre podi.

Leggi su lazio.fitet.org

Carica altri articoli correlati
Carica altri articoli di FITET Lazio Comitato Regionale Lazio
Carica altro in  Tennis Tavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche

Campioni regionali Giovanissimi e Allievi

Si sono assegnati ieri al Peano di Roma i titoli regionali Giovanissimi e Allievi. A porta…