Home Altri sport Pallanuoto Pallanuoto Serie C Torna a vincere l’Antares Nuoto Latina

Torna a vincere l’Antares Nuoto Latina

8 minuti di lettura
0
0
170

RN Roma Vis Nova – ANTARES NUOTO LATINA 7 – 16 (2-4; 1-4; 1-5; 3-3)

RN Vis Nova: Marinaro, Ferrari L., Santamaria, Tirreno, De Rosa, Al Bashairem 1, Palmieri, Cantiani 1, Malatesta, Natalucci 2, Gentili 1, Ferrari M. Zacchei 2.

Antares Nuoto LT: Abballe, Pellegrini 1, Luciano 2, Di Russo,Tasciotti 1, Mariniello 1, Sotis, Battistella 2, Zamperin 2, Bagnato, Grossi 5, Toselli 2. Tecnico: Mauro Gubitosa.

Superiorità: Vis Nova 2/4; Antares 3/5.

Arbitro: Del Prete

Successo esterno a Monterotondo per l’Antares Nuoto Latina che nella 10^ giornata del campionato di Serie C all’ottava partita, in quanto già osservato il turno di riposo e in vista del recupero contro la Libertas Roma Eur, si è imposta con un rotondo 16 a 7 sulla giovane compagine della Rari Nantes Roma Vis Nova. I ragazzi cari al Presidentissimo Alberico Davoli hanno sfoderato una bella performance, cinica e con buone trame di gioco. Partenza fulminea per gli atleti di coach Gubitosa che al via si portavano immediatamente sul 3 a 0 salvo poi subire il recupero della formazione Capitolina sul 4 a 1 prima e poi sul 4 a 3. Un calo di tensione improvviso di 2 minuti dei rossoblù consentiva infatti ai padroni di casa di portarsi a -1, tra la fine del 1° e l’inizio del 2° periodo, ma proprio nella seconda frazione di gioco i latinensi rimettevano le cose in chiaro, andando a rete ben quattro volte e portandosi in vantaggio di 5 gol. Analoga la situazione al cambio di campo con altre 5 segnature da parte dell’Antares, che consentivano al tecnico dei pontini di far subentrare i giovani oggi convocati per le indisponibilità di vari atleti in rosa. L’ultimo tempo si chiudeva con lo score di 3 a 3 con un secondo momento di auge del RN Vis Nova ma vedeva anche ben figurare i giovanissimi Under 17 latinensi del 2001, Di Russo Andrea e Sotis Gabriele. L’Antares chiudeva il match avendo nei 7 in acqua oltre ai due 2001 anche i due 99 Toselli e Mariniello e il portiere 2000 Abballe. Una vittoria che fa morale dopo la sospensione dell’incontro di sabato scorso contro la capolista Libertas Eur Pallanuoto e che soprattutto rimette sul binario giusto le energie mentali dei latinensi i quali potranno continuare a concentrarsi per raggiungere il primo obiettivo stagionale della salvezza.

COMMENTO TECNICO MAURO GUBITOSA
“Avevo detto ai ragazzi che non sarebbe stato semplice oggi perché quando giochi contro squadre giovani e che devono salvarsi possono uscire fuori delle gare trappola. Insomma mai dare per scontato il risultato, però devo dire che con la formazione un po’ rimaneggiata per via degli ammalati e le assenze per motivi familiari o di lavoro sono contento di come ci siamo comportati. Mi è piaciuto soprattutto come hanno risposto i giovani che ho chiamato per questo match ovvero due 99, due 2001 e un 2000 che sono venuti a fare esperienza, non a riscaldare la panchina, e hanno giocato con buon minutaggio dando il loro contributo. Abbiamo indirizzato subito la gara dalla nostra parte imponendo il nostro gioco, anche se onestamente ci sono stati un paio di momenti di appannamento in particolare da parte più grandi. Nel complesso sono abbastanza soddisfatto perché è uscita fuori una grande prova di squadra nonostante un momento di difficoltà vista anche la partita finita in anticipo della giornata precedente contro la prima della classe che ci aveva tolto un pò di energia mentale”.

DICHIARAZIONE DIESSE GIANNI BRUSCHI
“Complimenti ai ragazzi perché non hanno sottovalutato la gara e si sono impegnati, incrementando via via il vantaggio acquisito che hanno saputo amministrare abbastanza bene. Il primo obiettivo della permanenza in Serie C è più vicino. Certo c’è da dire che capita ancora durante i quattro tempi quel minuto o due di blackout che in questi incontri superiamo indenni, essendoci una grossa differenza tra le due compagini, ma probabilmente affrontando team di statura superiore li possiamo pagare a caro prezzo come successo con l’Anzio. Ecco dobbiamo cercare di evitare queste situazioni e migliorare in tale aspetto, guardando al futuro con ottimismo. Dulcis in fundo siamo contenti anche per quanto riguarda l’inserimento di tanti giovani in squadra e in particolare oggi per l’esordio di due nostri Under 17, Di Russo e Sotis. Si sono destreggiati bene e speravamo che potessero brindare con una marcatura, ma va bene lo stesso sarà per la prossima volta”.

Carica altri articoli correlati
Carica altri articoli di antareslatina
Carica altro in  Pallanuoto Serie C

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Leggi anche

Antares Nuoto Latina ritorna al 4° posto in classifica

Roma Waterpolo – ANTARES NUOTO LATINA 4 – 8 (0-1; 1-3; 1-2; 2-2) Roma Waterpolo: Santoni, …