ASD Sporteam Cisterna sconfitta sul campo di Tuscolano Basket

Nella seconda di campionato Sporteam Cisterna sbatte contro il muro romano della Tuscolano Basket.

0
131
Cinecittà World

E’ stata una partita difficile fin dall’inizio quella giocata ieri contro Tuscolano BK sul campo romano di Via Lentini. Coach Monteriù inizia la trasferta mandando in campo Nardi, Lupoli G., Stillitano, Sorge e Parisi.

Così come accaduto Domenica scorsa contro Cavese, Sporteam Cisterna inizia il match soffrendo subito l’attacco avversario tanto da costringere Monteriù ad un time-out nei primi minuti di gioco.
Il primo parziale di gara è nettamente a favore del Tuscolano BK; 29 – 21 sul tabellone dopo dieci minuti di gioco.
Arriva così l’ormai solita reazione della giovanissima formazione pontina che deve ricorrere a fisicità e carattere per tornare in partita.
Con un buon parziale nel secondo quarto di gioco (18-22), Cisterna si riporta sotto di sole 4 lunghezze dai padroni di casa. La sirena manda tutti all’intervallo sul punteggio di 47 – 43 per Tuscolano BK.
Tornati in campo ci si rende conto subito che l’intervallo non ha cambiato l’inerzia della partita. Questa infatti pare spingere decisamente a favore di Tuscolano che regala al pubblico di casa un parziale di 21 – 15. Dunque sono ben 10 le lunghezze che separano la formazione pontina da quella romana alla fine del terzo quarto.
Cisterna però ci crede ancora e si esibisce in un ultimo quarto di gara davvero intenso, ma l’azione difensiva dei ragazzi di Monteriù risulterà essere estremamente fallosa tanto che a fine gara i romani andranno a registrare ben 23 punti dalla lunetta (su 24 tiri).
Arriva dunque l’affondo di Tuscolano che chiude il match 98 ad 84 (30-26 il parziale).
Cisterna torna a casa ridimensionata nelle aspettative dopo la convincente vittoria nella prima di campionato, ma la sconfitta con Tuscolano probabilmente ha messo definitivamente a nudo dove Coach Monteriù dovrà concentrare gli sforzi per far crescere il livello tecnico della squadra.
Il reparto incriminato parrebbe essere quello difensivo proprio come confermato dallo stesso coach dopo attenta analisi della partita.
84 punti realizzati ci dicono che il potere offensivo della squadra pontina è fuori di discussione, ma l’estrema facilità con cui Cavese e Tuscolano hanno colpito i pontini realizzando tiri da tre punti e tiri liberi a ripetizione, fa capire che il lavoro duro in allenamento deve essere concentrato nel gioco in difesa. Lavoro duro del quale i nostri giovani atleti sono certamente capaci.

Tabellino marcatori: Vergara 3, Lupoli G. 3, Fratoni, Ilo 17, Stillitano 19, Parisi 7, Nardi 8, Sorge (Cap) 27, Minelli, Mangiapelo, Iacoboni.
Parziali: 29-21; 18-22; 21-15; 30-26

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.