Allenamenti all’aria aperta: ecco la ripartenza della Cv Volley

0
83
Cinecittà World

La Cv Volley c’è. Dopo un lungo periodo di lontananza forzata dai campi di gioco, la società rosso nera è pronta a ripartire con prudenza, seguendo le normative imposte dal Governo e le Linee Guida della Fipav.

Dal 28 maggio tutte le squadre dall’under 12 in poi torneranno ad allenarsi, dunque gli atleti agonisti in possesso di Certificazione di Idoneità Agonistica e provvisti anche del Modulo di Autodichiarazione Covid.

Il Comune ha messo a disposizione dell’A.S.D. Civitavecchia Volley l’area recintata presso il parco Uliveto. Gli atleti si alleneranno en plein air, seguendo il “Protocollo di Prevenzione del Contagio da Covid-19”, redatto dalla società per la ripresa in sicurezza.

Un lungo lavoro di definizione delle norme precauzionali ha preceduto la ripartenza. In ottemperanza al DPCM del 17/5/2020 e a quanto affermato dalla Fipav è stato individuato nella persona di Cristiano Cesarini la figura del Covid Manager: si occuperà di verificare che siano rispettate ed applicate le norme di prevenzione.

Le misure preventive. Ogni atleta avrà un proprio pallone, tutti gli strumenti saranno regolarmente sanificati, saranno favoriti i distributori di gel igienizzante, inoltre lo staff dovrà indossare guanti monouso e mascherina, gli atleti invece dovranno recarsi al campo indossando i dispositivi di protezione e un abbigliamento idoneo all’attività sportiva. È stato ridotto il numero dei partecipanti: massimo 12 atleti, il Covid Manager e due tecnici.
Obbligatoria sarà la distanza interpersonale di almeno 2 metri, che certo condizionerà la tipologia di allenamento, che assumerà un carattere individuale senza schemi di gioco o esercizi a coppie, ma permetterà ai ragazzi e ai tecnici di allenarsi in sicurezza e di favorire la riattivazione fisica, mentale e tecnica, necessarie dopo quasi tre mesi di distanziamento e sedentarietà motoria.

Entusiasta della ripartenza la Presidente Viviana Marozza afferma: “Riteniamo di aver fatto la scelta giusta scegliendo di ripartire con gli atleti agonisti. Lo sport è uno strumento fondamentale per aiutare i nostri ragazzi ad uscire dall’isolamento in cui sono stati costretti in questi tre mesi. Il nostro supporto è fondamentale, lo sport ha una valenza riabilitativa e siamo felici di farlo in sicurezza.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.