Domenica in campo Palestrina-Ruvo

0
44
Cinecittà World

Altra settimana da capolista per Palestrina e altro match interno per provare a continuare la striscia vincente di sei successi. Dall’altra parte Ruvo che invece è in serie positiva da tre giornate, raggiungendo a quota 8 il plotone al terzo posto. Al PalaIaia sarà sfida nella sfida quella dei numeri 8, Rossi e Laquintana, due tra i migliori cecchini del campionato e in particolare la guardia pugliese è attualmente al primo posto dei marcatori con 23 di media! Nella speranza di un recupero quasi totale di Rischia, sarà anche duello tra i due cervelli della squadra, il capitano arancio verde se la vedrà con Simone Bonfiglio. In ala Cacace se la vedrà con Bertocco, mentre entrambe le squadre hanno due “quattro” che amano giostrare fuori dal perimetro con Bini, già ex Pozzuoli, che possiede un affidabile tiro da tre. Un po’ diverse le figure sotto canestro, dove Palestrina sfodera i vari Bartolozzi e Thiam, longilinei, dinamici ma molto interni, e invece Ruvo conta sul grandissimo ex Nacho Ochoa, il capitano della promozione sfiorata da Palestrina. Il veterano argentino, come ben sa il pubblico prenestino, può muoversi con buona tecnica sia sotto il ferro che dalla media, ma raccoglie ottime percentuali quando usato per aprirsi dai 6.75. I pugliesi hanno rimodellato in corsa la front-court spedendo Dushi ad Avellino, rinforzandosi con De Leone che aveva terminato anzitempo la passata stagione a Matera, e Sava Razic che aveva trascorso un anno tra Bisceglie e Cassino. Di Salvia è poi uno dei due superstiti (pur non scendendo in campo allora), insieme a Bonfiglio, dell’ultimo precedente datato ottobre 2010 quando Palestrina alla prima casalinga fu trafitta 67-81 dai pugliesi in un’annata che diede poche soddisfazioni. Nella stagione precedente invece gli arancio verdi di Steffè vinsero 67-59 all’ottava giornata. Ma il primo confronto risale al dicembre 2007 quando sul neutro di Roma nella semifinale di Coppa Italia il Palestrina guadagnò il pass vincendo agevolmente 87-76. A metà del girone d’andata Palestrina cerca i punti che potrebbero lanciarla tra le favorite alla qualificazione per la Coppa Italia (accedono le prime due), con un filotto di gare decisivo che comprende le più agguerrite rivali Stella Azzurra e Nardò a cui dovrà far visita. Domenica 10 novembre arbitreranno la gara i sigg. Simone Farneti di Quartu Sant’Elena e Mattia Curreli di Assemini. Palla a due alle ore 18:00 al PalaIaia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.