Eccellenza, 1^ giornata: Falaschelavinio-Anzio 1-2

0
47
Cinecittà World

L’Anzio inizia il nuovo campionato con una vittoria nel primo derby contro il Falaschelavinio disputato allo stadio Villa Claudia. In vantaggio in avvio con Bencivenga, i ragazzi di mister Guida subiscono il contestato pareggio in chiusura di primo tempo ad opera di Di Dionisio ma capitalizzano al meglio la superiorità numerica, conquistando i tre punti grazie ad un tocco da rapinatore d’area di Florio.

LA PARTITA – Subito in campo due dei tre nuovi acquisti per l’Anzio, Bencivenga e Mauro, con Garbini e D’Amato esterni di difesa e Busti titolare al centro della difesa con Poltronetti, complice anche l’assenza per squalifica di Martinelli, uno dei tanti ex della gara. Il Falaschelavinio mantiene l’iniziativa in avvio di gara ma il prolungato giropalla della squadra di Sgarra non porta a conclusioni pericolose. L’esatto opposto di quanto fa l’Anzio che, al primo affondo, colpisce subito: rapida ripartenza sugli sviluppi di un corner per gli avversari, assist di Scibilia per Bencivenga che, in area, si porta la palla sul destro mandando a vuoto un difensore e batte Di Maio con un rasoterra sul primo palo. La reazione dei padroni di casa è affidata ad una innocua punizione di Neroni parata facilmente da Rizzaro e poco altro, almeno fino alle battute finali della frazione, caratterizzata da due episodi da moviola in meno di un minuto. Al 36’ Porcari serve Nanni, il cui destro in area termina alto. L’arbitro assegna il corner e sugli sviluppi del tiro dalla bandierina è Di Dionisio a girare in rete da pochi passi, tra le proteste dei giocatori dell’Anzio per un contatto più che sospetto ai danni di Busti a centro area. Nella ripresa i ritmi restano apprezzabili e le due squadre si fronteggiano a viso aperto, pur senza costruire grandi occasioni da gol. Al 51’ D’Amato prova a pescare il jolly direttamente su punizione nonostante la posizione defilata e pizzica la parte alta della traversa, cinque minuti più tardi Capolei, servito da Neroni, calcia debolmente dal lato corto destro dell’area consentendo a Rizzaro di parare facilmente. L’Anzio alza il ritmo e riparte con grande pericolosità quando ne ha l’occasione, anche grazie ai cambi di mister Guida, che mette ordine e fosforo a centrocampo con De Gennaro e vivacità in attacco con Giordani. Al 72’ è Bencivenga, scattato sulla sinistra, a sfiorare il raddoppio ma è dieci minuti dopo che la partita svolta definitivamente: Zimbardi entra a gamba tesa su De Gennaro a centrocampo rimediando il rosso diretto. Sugli sviluppi della punizione battuta da D’Amato, Bencivenga fa la sponda sul secondo palo per Florio, appena entrato, lesto ad appoggiare in rete da pochi passi nonostante il disperato tentativo sulla linea di Mastrogiovanni. Nel finale il Falaschelavinio prova a gettarsi disperatamente all’attacco alla ricerca del pareggio ma l’Anzio non rischia nulla e porta a casa i primi tre punti della nuova stagione.

FALASCHELAVINIO-ANZIO 1-2

MARCATORI: 8’pt Bencivenga, 37’pt Di Dionisio, 38’st Florio

FALASCHELAVINIO: Di Maio, Capolei, Tomassetti (1’st Mastrogiovanni), Porcari (24’st Pirazzi), Battaiotto, Pedrazzini, Gennari (24’st D’Amanzo), Di Dionisio, Nanni (12’st Polisena), Neroni, Tovalieri (24’st Zimbardi). A disp. Cymerman, Vitolo, Loreti, Fusco. All. Sgarra

ANZIO: Rizzaro, Garbini, D’Amato, Marino (1’st De Gennaro), Poltronetti, Busti (1’st Bernardi), Bencivenga, Mauro (31’st Florio), Giusto, Scibilia (14’st Giordani), Scruci. A disp. Giraldi, La Monaca, Falessi, Mirabella, De Falco. All. Guida

ARBITRO: Maresca di Napoli

ASSISTENTI: Esposito di Formia – De Lucia di Frosinone

NOTE: Espulso al 37’st Zimbardi per condotta violenta. Ammoniti: Capolei, Di Dionisio, Marino, Poltronetti, Rizzaro, Tovalieri, Battaiotto, Pirazzi. Angoli: 8-6. Recupero: 2’pt, 5’st

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.