Eccellenza, 3^ giornata: Lupa Frascati-Anzio 1-0

0
34
Cinecittà World

Seconda sconfitta consecutiva per l’Anzio che, a Frascati, cede di misura alla Lupa, nuova capolista solitaria del girone B di Eccellenza con nove punti in tre partite disputate.

LA PARTITA – Guida rivoluziona parzialmente la linea di difesa lasciando fuori sia D’Amato che Garbini e inserendo La Monaca, al debutto nella nuova stagione, arretrando Bencivenga. Esordio dal primo minuto per Giordani, sempre subentrato a gara in corso nelle due precedenti partite. L’avvio è di marca frascatana, con Nicholas Muzzi che al 5’ non trova la porta di testa, direttamente sugli sviluppi di un corner calciato da Razzini. Un minuto più tardi ci prova da fuori Pallocca, ma Rizzaro è attento. La prima risposta neroniana arriva al 9’, con Mauro che prova una difficile coordinazione sul corner di Scibilia e non inquadra lo specchio e al 16’ con Giusto, contrato al momento del tiro da Razzini. Alla mezz’ora azione personale di Ramon Muzzi sulla sinistra, l’attaccante scappa via a La Monaca e calcia col mancino a lato mentre è di Bergamini l’ultimo sussulto della prima frazione, ma la sua punizione si spegne alta controllata da Rizzaro. L’episodio decisivo arriva ad inizio ripresa: punizione dalla trequarti proprio davanti alla panchina della Lupa Frascati calciata verso il secondo palo, Bencivenga salta contrastato da Paolelli e tocca il pallone con il braccio. L’arbitro fischia il rigore, Rizzaro respinge la battuta rasoterra e poco angolata di Nicholas Muzzi ma nulla può sul successivo tap-in dell’attaccante castellano che ribadisce in rete di potenza. Al 57’ De Gennaro apre a destra per Bencivenga che, appostato all’altezza del vertice dell’area, salta un avversario accentrandosi e conclude con un destro centrale neutralizzato da Chingari. Guida si gioca le carte Florio e De Falco per vivacizzare l’attacco e proprio quest’ultimo, al 71’, spaventa l’estremo difensore di casa con una conclusione di collo esterno a spiovere che non scende abbastanza per centrare lo specchio. Nel finale la Lupa agisce di rimessa e prova ad approfittare degli spazi inevitabilmente concessi dall’Anzio, senza costruire occasioni per il raddoppio. Il forcing finale degli ospiti è generoso ma poco lucido e il risultato non cambia più, la Lupa vince 1-0.

LUPA FRASCATI-ANZIO 1-0

MARCATORI: 4’st Muzzi N.

LUPA FRASCATI: Chingari, Razzini, Paolelli, Dei Giudici, Fumaselli, Molinari (15’st Luciani E.), Lupo, Pallocca (15’st Pompili), Bergamini (30st Hrustic), Muzzi N. (36’st Fortunato), Muzzi R. A disp. Mennini, Luciani M, Amantini, Di Bari, Salvati. All. Pace

ANZIO: Rizzaro, La Monaca (19’st Zaccaria), Bencivenga, De Gennaro (39’st Marino), Poltronetti, Martinelli, Giordani (19’st De Falco), Mauro, Giusto (33’st D’Amato), Scibilia, Scruci (19’st Florio). A disp. Giraldi, Busti, Mirabella, Garbini. All. Guida

ARBITRO: Ruqa di Roma 2

ASSISTENTI: Orlando di Roma 2 – Arcidiacono di Roma 1

NOTE: Rizzaro al 4’st respinge un tiro di rigore a Muzzi N. Ammoniti:La Monaca, Pallocca, Martinelli, Poltronetti Pompili. Angoli: 3-5. Recupero: 1’pt, 4’st

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.