Eric Visentin è un nuovo giocatore della BPC Virtus Cassino

0
48
Cinecittà World

La BPC Virtus Cassino è lieta di comunicare l’acquisizione delle prestazioni sportive dell’atleta Eric Visentin, in forza nella scorsa stagione alla Real Sebastiani Rieti, per le annate agonistiche 2021/22 e 2022/23.

Nato a Treviso il 3 agosto 2001, e cresciuto cestisticamente tra Casier e la Benetton Treviso, la guardia-ala trevigiana conquista tre finali nazionali con le formazioni Under14, Under15 e Under16. Dopo il biennio in maglia TVB, gioca in doppio tesseramento sia con la formazione dell’Under18 Eccellenza, sia con la C Silver, esperienza che gli consente di crescere ma soprattutto di attirare l’attenzione di diversi club di categoria superiore. Nell’annata 2018/19 arriva la chiamata da Caorle, debuttando nel torneo di C Gold, in quel di Santa Margherita, prima che l’emergenza sanitaria determinata dalla pandemia Covid-19 interrompesse la sua avventura. Il resta è attualità: in estate approda alla Rucker San Vendemiano che gli mette gli occhi addosso e lo tessera riuscendo ad allungare le rotazioni del roster a disposizione di coach Mian, per poi trasferirsi, ad anno in corso, alla corte di coach Righetti alla Real Sebastiani Rieti, con cui conquista una semifinale playoff per l’accesso al campionato nazionale di Serie A2.
Termina la stagione con 5 punti realizzati in poco meno di 15 minuti giocati per match, con il 42% da 2 punti e il 47% da 3.

Per i prossimi due anni vestirà la maglia delle ‘V’ rossoblù cassinati.

“Anche Eric rappresenta una nostra prima scelta e un profilo da noi seguito per tutta la scorsa stagione” commenta il DS cassinate, Alberto Manzari.

“Abbiamo prospettato a lui e al suo entourage un’importante prospettiva di crescita, un percorso di due anni con un ruolo di primo piano nel nostro nuovo progetto tecnico. L’ingaggio di Eric, testimonia la bontà delle nostre intenzioni: costruire una squadra giovane con alcuni dei migliori prospetti del panorama nazionale con l’obiettivo di puntare ai posti più alti possibili della graduatoria. Sono convinto che lo staff saprà lavorare in maniera ottima con tutti loro, mettendoli nella condizioni di performare nella maniera più idonea possibile alle ambizioni che come club abbiamo”.

Da parte di tutta la società, un caloroso ‘in bocca al lupo’ ad Eric per questa sua nuova esperienza all’ombra dell’abbazia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.