Fenice Pallavolo, vittoria di carattere contro Roma 7

0
108
Cinecittà World

BMF > Roma 7 Volley – Fenice Pallavolo 0-3
(16-25, 22-25, 24-26)

Roma 7 Volley: Pirozzi, Bertoletti, Casini 4, Falcone, Morelli C. 12, Teti, Noccioli 1, Catalli 4, Morazzini 8, Morelli G. 5, Artibani 7, Leonardi (L), Carattoli, Rosati (L). All: Ivano Morelli, Lorenzo Pratelli

Battute sbagliate: 5 Ace: 5 Muri: 4

Fenice Pallavolo: Sanchirico 4, Sablone 13, Bucchi, Sarcina F. 1, Pomponi, Diociaiuti (L), Piedepalumbo 1, Catinelli, Bondini 21, Barone (L), Gennamari, Guidi 10, Danese, Sturvi 11. All Massimiliano Giordani; all 2 Luca Cianci

Battute sbagliate: 8 Ace: 4 Muri: 8

Arbitri: Di Tullio Andrea, De Orchi Marco

Stratosferica vittoria per la Fenice Pallavolo che si riscatta dopo l’opaca prestazione di sabato scorso contro la SS Lazio e batte fuori casa la Roma 7 Volley con un perentorio 3-0. Tre punti importantissimi per gli uomini di Giordani, per il morale e per la classifica, visto che grazie a questo successo i blackorange scavalcano diverse posizioni raggiungendo il quarto posto con 11 punti all’attivo. Una vittoria di carattere e determinazione, come sottolinea a fine gara mister Giordani, che ha trovato la chiave giusta per ricaricare i suoi e portarli alla vittoria.

Partenza a razzo per la Fenice che mette subito il naso vanti portandosi sull’8-2. Un gap importante che i blackorange sono bravi a mantenere costante grazie a una buona copertura muro/difesa e un contrattacco efficace; i padroni di casa non riescono a reagire e vanno addirittura sotto di 9 lunghezze, lasciando campo libero agli avversari. Roma 7 prova a dare una sterzata in avvio del secondo parziale, pigiando il piede sull’acceleratore in attacco; i ragazzi di Morelli vanno avanti di 5 punti ma un provvidenziale time out di Giordani rinvigorisce i suoi. Rientrati in campo infatti blackorange invertono la rotta e con un break di 10 a 4 si portano in vantaggio. Ricaricati dalla nuova marcia, gli ospiti aggrediscono ancora di più i padroni di casa sotto rete, portando la positività in attacco al 62% e andando a conquistare anche il secondo set. Più combattuta la terza frazione di gioco, in cui le due formazioni viaggiano appaiate; a fare la differenza è proprio la determinazione e la concentrazione degli ospiti, che su ogni palla mostrano fame di vittoria.

“Abbiamo dimostrato molta determinazione sugli aspetti che rendono il nostro gioco efficiente – dice Massimiliano Giordani – ottenendo una vittoria importante sotto tanti punti di vista. Un successo che arriva fuori casa contro una formazione con cui storicamente abbiamo delle difficoltà, il cui gioco ci dà fastidio. In particolare, hanno funzionato bene muro, servizio e attacco, i tre fondamentali che ci hanno permesso di scavalcare i nostri avversari”.

Prossimo impegno per i blackorange è previsto per sabato 30 novembre contro il Volley Club Orte alle ore 16.30 al Pala Ferretti.

CFB > Fenice Pallavolo – ASD Volleyball Santa Monica 3-0
(25-17, 25-18, 25-17)

Vittoria senza ombre per la serie C della Fenice Pallavolo che, tra le mura amiche del PalaFerretti, conquista 3 punti contro Santa Monica. Quinto successo per la formazione guidata da Lorenzo De Gregoriis, che le consente di raggiungere quota 15 punti e secondo posto in classifica dietro la Italo Svevo. Mai in discussione la vittoria di ciascun set per le blackorange che hanno potuto imporre il proprio valore alle avversarie; il ritmo di gioco e l’alto tasso di errori non hanno consentito alla Fenice di impostare i suoi soliti schemi veloci, ma la gara è stata utile per comprendere alcune dinamiche interne di fondamentale importanza per la crescita del gruppo e per il proficuo proseguimento del campionato.

“Non è facile giocare con squadre che hanno un andamento così altalenante – dice a fine gara Lorenzo De Gregoriis – ma questo non giustifica i troppi errori che abbiamo fatto. Quando la gara ha delle caratteristiche agonistiche diverse è più semplice mantenere la concentrazione e quindi il ritmo di gioco; ma comunque non si devono commettere 12/13 errori punto in un set perché con squadre di alta classifica questo si pagherebbe molto caro. Dobbiamo fare molto di più e dobbiamo ambire a fare meglio, quindi non sono sicuramente contento di com’è andata la gara. Abbiamo fatto quello che dovevamo in termini di risultato ma non basta. Dobbiamo lavorare sulla concentrazione e la prossima giornata ci servirà anche a questo”.

Prossima avversaria delle blackorange sarà la Giò Volley Aprilia, fanalino di coda del girone con 3 punti: appuntamento il prossimo sabato 30 novembre alle 18.30 al Pallone Tensostatico di Via Pergolesi ad Aprilia.

CMB > Roma 7 Volley Ad – Fenice Pallavolo  3-1
(25-22, 25-21, 23-25, 25-23)

DFB > Fenice Pallavolo – Volley Lab. Dè Settesoli Marino 0-3
(12-25, 11-25, 10-25)

DMA > Cerveteri – Fenice Pallavolo 3-1
(25-14, 25-21, 22-25, 25-16)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.