Football Club Frascati, Fioranelli e Mari: “Aspettiamo l’ufficialità della promozione”

0
59
Cinecittà World

Frascati (Rm) – Il Football Club Frascati attende l’ufficialità del salto… al primo colpo. La prima squadra del club tuscolano, al debutto tra i “grandi” nella stagione mozzata dal Coronavirus, aspetta di conoscere le decisioni del Comitato regionale che intanto ha ufficializzato il primo posto degli uomini di mister Mauro Fioranelli nel girone G di Seconda categoria. “Siamo fiduciosi che questo successo sia consacrato dalla promozione – ha sottolineato il tecnico nel consueto appuntamento in diretta sulla pagina Facebook ufficiale del Football Club Frascati – I ragazzi hanno dominato il campionato che li vedeva avanti di otto punti al momento dello stop e meritano di vedere premiate le loro fatiche. Al momento, però, non c’è ancora il verdetto ufficiale e dunque dobbiamo attendere per parlare di programmazione”. L’allenatore, comunque, rimarrà saldamente alla guida della prima squadra frascatana che quest’anno è stata guidata a livello organizzativo dal direttore sportivo Fabio Stella e dal responsabile tecnico Andrea Mari il quale nella diretta Facebook di martedì ha finalmente fatto la sua prima apparizione ufficiale dopo una stagione vissuta dietro le quinte. “La pubblicazione delle classifiche è da interpretare come un indizio – spiega Mari – Non so cosa si deciderà per le retrocessioni, ma penso sia inevitabile che almeno le prime in classifica di tutte le categorie possano festeggiare il salto di categoria. E’ il giusto premio per il sacrificio e l’impegno costante dei nostri ragazzi, ma anche del perfetto equilibrio che abbiamo saputo trovare a livello societario e per questo ringrazio i co-presidenti Claudio Laureti e Stefano Lopapa per averci fatto lavorare in un ambiente sereno e molto positivo”. Sia Fioranelli che Mari hanno ben chiaro in mente il modello-calcio del post Covid: “Bisogna far riemergere la passione e tornare a fare dilettantismo vero, senza farsi “incantare” dalle promesse – dicono in coro – Le difficoltà ci saranno per tutti, ma le società strutturate con serietà e raziocinio avranno meno problemi a superare questo delicato periodo”. La chiusura è sul gruppo della prossima stagione: “Partiamo con un grande vantaggio rispetto a un anno fa quando dovevamo partire totalmente da zero – osserva Fioranelli – Ora abbiamo una squadra composta da bravi ragazzi che hanno saputo fare gruppo: la rosa andrà integrata per competere in maniera dignitosa, ma siamo tranquilli perché abbiamo già una base importante”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.