Frascati Scherma, Mancini e Garozzo secondi nelle rispettive tappe di Coppa del Mondo

0
52
Cinecittà World

Frascati (Rm) – Gli atleti del Frascati Scherma non hanno avuto il problema dello “smaltimento” dei panettoni natalizi. Anche durante la sosta hanno lavorato intensamente e i risultati si sono visti anche nel secondo week-end di gare del 2020. I risultati più eclatanti sono arrivati dalle prove di Coppa del Mondo Assoluti di fioretto disputate a Parigi e Katowice. In terra francese Daniele Garozzo ha conquistato il secondo posto individuale al termine di un’ottima prestazione, anche se (come accaduto nel 2015 e nel 2018) si è dovuto arrendere all’ultimo atto contro lo statunitense Itkin che si è imposto per 15-9. Il campione olimpico ha poi “bissato” il secondo posto anche nella prova a squadre con l’Italia sconfitta in finale ancora dagli Stati Uniti. In Polonia, invece, erano di scena le ragazze e in questo caso c’è stato l’exploit di Camilla Mancini (nella foto di Augusto Bizzi) che aveva conquistato l’unico podio in Coppa del Mondo della sua giovane carriera da Assoluta proprio a Katowice (fermandosi però al terzo posto a gennaio del 2018). In questo caso la giovane fiorettista si è addirittura migliorata, arrendendosi solo in finale ad un “mostro sacro” come la russa Deriglazova, vincitrice per 15-11. Nella medesima gara da segnalare il buon sesto posto di Arianna Errigo (fuori ai quarti per mano della statunitense Kiefer) e poi anche il terzo posto a squadre del “Dream Team” in salsa frascatana composto, oltre che dalla Errigo, anche da Alice Volpi e Francesca Palumbo. Un altro bel risultato internazionale arriva da Meylan (in Francia) dove la sciabolatrice Francesca Burli ha ottenuto un notevole quinto posto nella prova del circuito europeo Cadetti, fermata solo ai quarti di finale dalla connazionale Manuela Spica. Sempre a Meylan vanno segnalati il 40esimo posto di Amelia Giovannelli e il 31esimo di Veccia Scavalli tra i ragazzi (il migliore dei frascatani, presenti anche Roussier e Tocci). Rientrando nei confini nazionali, nello scorso fine settimana si è disputata a Roma anche una prova di qualificazione zonale Open da cui sono arrivati diversi podi: nella sciabola maschile Alberto Fornasier (da poco entrato a far parte della famiglia sportiva del Frascati Scherma) e Flavio Mancini si sono piazzati al terzo posto e oltre a loro si sono qualificati Pucci, Vinci, Perugini e Chignoli. Nella prova femminile terzo posto per Flaminia Prearo e quinto per Benedetta Baldini: oltre a loro qualificate anche Ermacora, Fantozzi e Furfaro. Nel fioretto femminile Serena Rossini si è piazzata sul gradino più alto del podio in una gara che ha visto Serena Puglia chiudere terza e Guia Di Russo sesta. Qualificate con loro anche Grimaldi, Genovese, Conti, Gambino e Ludovica Mancini. Nel fioretto maschile sesto Alberto Mascioli e settimo Andrea Annicchiarico, qualificati al pari di Lauria, Pellegrino e Gianmarco ed Edoardo Gabrielli. Infine nella prova a squadre di serie C2 va segnalato il nono posto del team frascatano di spada femminile composto da Sveva Di Tommaso, Alice Porro, Sara Giraldi e Agnese Marinuzzi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.