HP Sport impegnata con sette piloti in 3 rally

0
53
Cinecittà World

Prosegue senza sosta l’attività di HP Sport Rally in questa stagione. Fine settimana ricco di impegno per la struttura laziale che sarà impegnata su tre campi di gara e con ben sette equipaggi. Al rally del Sebino con il suo pilota di punta Jacopo Trevisani impegnato in una gara test (Peugeot 208 R2B), a poco più di un mese dal Friuli e una settimana prima del 2 Valli, appuntamento decisivo sia per le chance nel Campionato Italiano 2 ruote motrici che per la classifica del trofeo Peugeot Competition 208 Rally Cup Top. Al rally del Molise troviamo ben cinque piloti: Pierpaolo Siano (Peugeot 208 R2B), P. Massaro (MINI Cooper S RSTB 1.6), De Santis Emiddio (Peugeot 207 Gt RSTB 1.6), Antonio Pacitto (Peugeot 106 Rally N2) e Samuele Nota (Citroen Saxo K10). Il settimo driver in gara con i colori HP Sport è Gianni Turri (Clio R3C) impegnato nel rally Terra Sarda. Un fine settimana impegnatissimo che schiera infatti diversi equipaggi sulle strade di tre regioni italiane, con la chiara intenzione di mettersi in luce. Rally del Sebino: La gara scatterà domenica alle ore 8:01, due le prove speciale da ripetere tre volte: “Rogno” (5,68 km su Castelfranco, San Vigilio, Monti) e “Val di Scalve” (7,00 km su Azzone, Pradella, Schilpario). Arrivo e premiazioni nel porto turistico di Lovere dalle 17:46. Rally del Molise: Si parte con la prova spettacolo del sabato sera in città a Campobasso (Km. 1,990) ed altre tre (Busso – Bosco Macera e Castelpetroso), da effettuarsi più volte, con lunghezze da km 06,20 (la più corta) a km 07,45 (la più lunga). Arrivo alle ore 19:00 in Corso Vittorio Emanuele a Campobasso. Rally Terra Sarda: La partenza dell’8° Rally Terra Sarda è fissata sabato 5 ottobre alle 14.30 da Tempio Pausania (Corso Matteotti). Successivamente due prove speciali da ripetere altrettante volte, la “Calangianus” e la “Sant’Antonio di Gallura”. Dopo le prime due speciali del sabato, è previsto un riordino e in serata, dopo le quattro prove speciali, è previsto l’arrivo alle 18.30, in piazza Risorgimento, ad Arzachena.
Domenica, le ultime cinque impegnative prove speciali, “Luogosanto-Aglientu”, da ripetere tre volte e l’immancabile “Porto Cervo” che terminerà nei tornanti di Liscia di Vacca. L’arrivo e la premiazione si terranno alle ore 17:00 Ad Arzachena, nell’accogliente piazza Risorgimento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.