Icom C88 Volley Cisterna batte Margutta Civitavecchia: primato in solitaria

0
132
Cinecittà World

Grande prova di squadra per la Icom C88 Volley Cisterna con la vittoria in trasferta per 3-1 su Margutta Civitavecchia.
Con questa gara sono arrivate conferme sul progetto della polisportiva di Cisterna, che ha costruito un organico in grado, con tutti i suoi elementi, di sopperire ad eventuali cali o di cambiare in corsa la propria strategia, grazie alle proprie risorse atletiche.
Buon cambio palla nel primo set, punto su punto nella prima parte, ma il Civitavecchia non è scesa in campo per fare i complimenti. Qualche errore in attacco per le cisternesi e la squadra avversaria ne approfitta. Primo parziale in favore del Margutta con il punteggio di 25-20.
Secondo set e l’Icom si rifà sotto, subito in vantaggio (5-1) e mantiene il gap. Ma il Margutta non molla la presa ed è battaglia. Icom C88 la spunta con il punteggio di 25-19 a favore:1-1.
Terzo set con le cisternesi che ritrovano equilibrio limitando gli errori, ottimo il break con Borelli in battuta che rifila ace e porta la Icom ad un buon margine di vantaggio. La squadra ricomincia a girare come deve, Margutta non demorde, ma è 25-20 Cisterna.
Quarto set decisivo e senza storia, Icom C88 a pieno regime, Icom prova una prima fuga nella prima parte ma Margutta non cede, Saccucci mette in campo tutte le soluzioni e Cisterna fugge. Quarto set con vittoria netta 25-9 Cisterna.
Si aspettava una partita difficile coach Saccucci, ed il fattore “prima della classe” è uno stimolo per le avversarie. Da questa gara esce di importante la forza di squadra che ha ruotato quasi per intero l’organico tra panchina e campo. Tante le soluzioni con ottime giocatrici in tutti i reparti.
Marco Saccucci: “Ad inizio gara avevamo un ottimo cambio palla, ma battuta e muro non funzionavano e non siamo riusciti ad allungare subito. Verso la metà del set abbiamo fatto qualche errore di troppo anche in attacco cedendo inevitabilmente il parziale.
Poi abbiamo preso confidenza con il campo ed abbiamo iniziato a tirare la battuta, anche a muro abbiamo sistemato alcune situazioni e le cose sono decisamente andate meglio, pur infilando sempre qualche errore di troppo in attacco. Grande merito sempre alla qualità della nostra rosa, che ci ha permesso di tamponare i momenti no dei singoli fino a farci chiudere la gara con un 25-9 che dimostra che ci siamo più che mai: sappiamo che ora che siamo lì sopra tutti vorranno batterci, ma noi, adesso che ci siamo scottati, abbiamo capito che dobbiamo spingere ancora più di prima a partire da oggi in palestra.”
Questo sabato, alle ore 17:30, ultima di andata del girone H, al Campus dei Licei M.Ramadù sarà di scena la sfida contro Volley Friends Roma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.