Kienergia Rieti, netta vittoria su Chieti

0
79
Ph Massimo Rinaldi
Cinecittà World

Torna al successo la Kienergia Rieti. Una vittoria frutto di un’ottima e intensità difensiva e di un primo tempo letteralmente dominato dai ragazzi di coach Rossi ed al limite della perfezione. Si capisce subito che è la serata di Dalton Pepper che segna i primi 7 punti della Npc. Rieti gestisce bene i possessi offensivi, la circolazione di palla e soprattutto in difesa l’intensità è quella che serve in partite come questa. Chieti nel primo quarto segna soltanto 8 punti e nei secondi 10’ il copione non cambia perché Rieti continua a spingere e comandare il gioco. Salgono in cattedra Stefanelli e De Laurentiis ed il primo tempo si chiude sul 47 a 25, punteggio che testimonia sicuramente quanto visto in campo Nel terzo quarto piccolo calo dei padroni di casa che si fanno rimontare fino al -11, gli ospiti si appoggiano sulle individualità soprattutto di Williams e Sorokas per arrivare sul – 13 del 30’. Da lì in poi Rieti stringe le maglie in difesa e affidandosi ancora a Dalton Pepper ed un De Laurenttis davvero spaziale (31 di valutazione finale) riesce a portare a casa la partita col punteggio finale di 77 a 63. Vittoria molto importante per dare fiducia ed entusiasmo in vista del prosieguo del campionato che adesso continuerà con due partite in sette giorni, prima a Forlì (3 marzo) e poi Latina (7 marzo al PalaBianchini).
Coach Alessandro Rossi: “Sapevamo che l’avversario era difficile poiché Chieti è una squadra dura e capace di non uscire mai della partita. A loro va il merito di aver riaperto una partita che sembrava chiusa. Chiaramente oggi aver avuto qualche rotazione in più ci ha permesso di avere un livello di energia stabile sul campo, molto più che sufficiente, permettendoci di improntare la partita con grande aggressività, presenza mentale e fisica, cosa oggettivamente impossibile con le rotazioni ridotte all’osso. Questa partita è un po’ il risultato di queste ultime due settimane di allenamenti che dal mio punto di vista sono state molto buone. La squadra ha dimostrato grande voglia di reagire alle due sconfitte che avevamo subito. Per quanto riguarda i nuovi innesti ovviante dobbiamo ancora aspettare. Piccoli è arrivato in corsa ed era da molto tempo che non disputava una partita, le sue caratteristiche sono chiare e ci darà l’apporto che ci aspettiamo dal punto di vista difensivo e dal punto di vista anche dell’esperienza. Per quanto riguarda Sabatino chiaramente essendo molto giovane, non dobbiamo aspettarci troppo ma sicuramente è un ragazzo che ha tanta voglia e energia”.

Kienergia Rieti – LUX Chieti Basket 1974 77-63 (26-8, 21-17, 18-27, 12-11)
Kienergia Rieti: Pepper 27 (5/11, 4/8), De Laurentiis 21 (6/8, 1/2), Stefanelli 17 (2/7, 2/5), Taylor 9 (4/8, 0/5), Ponziani 2 (1/1, 0/0), Sabatino 1 (0/1, 0/1), Sanguinetti 0 (0/1, 0/3), Piccoli 0 (0/0, 0/1), Nonkovic 0 (0/0, 0/0), Vujanac 0 (0/0, 0/0), Marcetic 0 (0/0, 0/0), Frizzarin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 24 – Rimbalzi: 34 14 + 20 (De Laurentiis 9) – Assist: 16 (Taylor 6)
LUX Chieti Basket 1974: Williams 19 (4/6, 1/2), Sorokas 13 (4/8, 0/3), Bozzetto 11 (3/4, 1/1), Santiangeli 11 (0/0, 2/7), Piazza 5 (1/6, 0/3), Favali 4 (2/5, 0/1), Ihedioha 0 (0/0, 0/0), Arnold 0 (0/0, 0/0), Sodero 0 (0/0, 0/0), Bartolucci 0 (0/0, 0/0), Mijatovic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 28 – Rimbalzi: 27 7 + 20 (Sorokas 8) – Assist: 10 (Santiangeli, Piazza 3)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.