LA LATINA ANZIO PALLANUOTO IMBATTUTA ALLA QUINTA DI CAMPIONATO !!

0
133
Cinecittà World

Latina Anzio pallanuoto-Copral Muri Antichi Catania 12-6

(3-2)(2-2)(2-1)(5-1)
Latina pallanuoto: Cappuccio, Tulli (1), De Bonis, Goreta (3), Gianni (4), Falco, Castello (1), Barberini, Lapenna (1), Priori (1), Di Rocco (1), Giugliano, Marini. All.Murgia
Copral Muri Antichi: Ruggieri, Carchiolo (1), Nicolosi, Zovko (1), Gluhaic (1), Aiello (1), Arancio, Belfiore (1), Leonardi, Paratore, Muscuso, Calarco (1), Longo. All. Puliafito.
Arbitri: sigg. Taccini, Bonavita
Andamento partita: 0-1/ 2-1/ 2-2/ 3-2/ 3-4/ 6/4/ 6-5/ 7-5/ 7-6/ 12-6
Superiorità numerica: Latina pn 1/6 + 1/1R; Muri antichi CT 3/11
Note: Uscito nel 4T Goreta (Lt) per limite di falli

Tutto come da pronostico. Il testa coda di questa quinta giornata ha visto vincere Latina pallanuoto seppur soffrendo per oltre tre tempi. I siciliani, subito in gol con Zovko, fanno capire di non essere scesi in acqua solo per firma, giocando con attenzione e grinta come da caratteristica che da sempre li contraddistingue. I pontini, pur nuotando molto, faticano ad andare al tiro con la consueta precisione. Goreta riesce comunque a tenere alta la sua percentuale realizzativa siglando già due reti nella prima frazione di gioco. La partita prosegue con un sostanziale equilibrio sia di gioco che di risultato che tra primo e terzo quarto va avanti a fisarmonica con i catanesi anche in vantaggio a metà secondo tempo. Poi entra in cattedra Giacomo Gianni che non solo copre egregiamente il suo ruolo di difensore centrale ma mette in evidenza per le sue doti realizzative. Oggi top scorer con 4 reti, con l’ultima rete/quadrella, chicca per i palati più fini, siglata allo scoccare della sirena finale. In generale la squadra di casa ha ottenuto il risultato positivo, prendendo il largo nell’ultima frazione di gioco quando la maggior freschezza atletica ha dato la svolta decisa al risultato finale. Per Latina pn, migliorabile la percentuale in superiorità numerica

IL COMMENTO DEL COACH MASSIMILIANO MURGIA

La difficoltà di questo campionato, dove si possono perdere punti con chiunque e la lunga sosta erano gli ostacoli che temevamo di più. Complimenti ai ragazzi, che con il massimo impegno han portato a casa una vittoria importante.

 

IL COMMENTO DEL PRESIDENTE DAMIANI

Volevamo la vittoria e vittoria e’ stata, la quinta su cinque partire, manteniamo il primato in classifica. Complimenti ai nostri avversari che, nel gioco, hanno dimostrato di non meritare la posizione in classifica attuale, soprattutto nei primi due tempi abbiamo sofferto e ci hanno messo in difficoltà.
Complimenti ai nostri che, hanno portato a casa i tre punti e ci godiamo il primato in classifica. Ora la concentrazione sale sulla trasferta a Salerno,seconda in classifica, di Sabato prossimo.
Per il momento ci godiamo un we vittorioso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.