La Waterpolis si conferma ammazza-big: terzo posto dopo la vittoria contro il Nuoto 2000 Napoli (9-8)

0
151
Cinecittà World

Altro giro e altra vittoria per la Waterpolis, che si conferma a pieno titolo la rivelazione del campionato di Serie C battendo 9 a 8 in casa il quotato Nuoto 2000 Napoli. Il tecnico dei castellani, Domenico Criserà, aveva annunciato la ferma volontà di vendicare la sconfitta di andata e contro una big è arrivata una vittoria fondamentale per la classifica e per il morale. Adesso la Waterpolis è a quota 22 punti, addirittura al terzo posto in coabitazione con Antares Latina e proprio Nuoto 2000. Un posizionamento più che ottimo, da confermare nelle gare che mancano alla fine del campionato. Bella partita alla Piscina Comunale di Anzio. A segnare le nove reti Castello, Roncaioli, Tonon (doppietta), Gualandi (doppietta), Voncina (tripletta). Soddisfatto coach Criserà, che ha così commentato la prova dei suoi: “Partita bellissima, appassionante fino alla fine visto il risultato sempre incerto. Una gara giocata bene, a un ritmo forsennato da parte nostra,e sono contento della prestazione. Siamo stati squadra fino all’ultimo” – ha proseguito il tecnico – “riuscendo a ribaltare un risultato che a un certo punto ci vedeva sotto di un gol e a trasformarlo in vantaggio fino al gol decisivo su rigore con Voncina. Abbiamo resistito l’ultimo minuto ai loro tentativi. Il risultato è in parte inaspettato” – confessa il tecnico – “contro una squadra molto forte e fisica, ma ad Anzio abbiamo visto che ce la giochiamo con tutti. Siamo felici di aver riscattato il passivo d’andata dove avevamo perso 2 a 9. I ragazzi hanno risposto bene e ora ci godiamo la pausa di Pasqua, poi ci mettiamo a lavorare per l’insidiosa trasferta di Salerno. Stiamo andando oltre ogni aspettativa”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.