“Roma Riparte – Riparti Roma”: doppietta Yaremchuk. Abdelwahed vince e si migliora. Che spettacolo la 5 km

0
60
Cinecittà World

Serviva ripartire con le gare su strada, dare un segnale. Lo ha dato “Roma Riparte-Riparti Roma”, competizione su 5 e 10 km su strada organizzata dal Comitato Regionale Lazio della FIDAL a Terme di Caracalla e allo stadio Nando Martellini di Roma. Seconda edizione per l’evento organizzato dal comitato regionale che ha visto protagonisti i top runner in una gara a invito, impegnati sui 10 km, e gli appassionati tesserati sulla distanza di 5 km. Una mattinata di emozioni nel pieno rispetto delle norme anti-covid. A vincere nella 10 km sono stati Ahmed Abdelwahed (Fiamme Gialle) e Sofiia Yaremchuk (ACSI Italia Atletica). Sei le partenze per la 5 km, aperta a tutti (su iscrizione preventiva).

LA 10 KM TOP – Doppietta nella manifestazione per Sofiia Yaremchuk, fresca di cittadinanza italiana, che va vicina al personale sui 10 km su strada e si aggiudica, dopo esser stata al comando, la gara femminile, facendo il paio col successo di settembre nello stesso evento. Crono per l’atleta di ACSI Italia Atletica che si ferma a 32:52, davanti a Francine Niyomukunzi dell’Atletica Castello (33:16) ed Adeline Musabyeyezu (Atletica Dolomiti Belluno), terza con il tempo di 33:20. Una gara senza storia quella femminile, con Yaremchuk sempre solidamente al primo posto, una ventina di secondi sopra al personale di 32.35. Quarta l’azzurra Sara Brogiato (Aeronautica): 33:55. Non hanno concluso la gara Margherita Magnani, rientrante, portacolori delle Fiamme Gialle e Fatna Maraoui, maratoneta dell’Esercito.

Al maschile è personale sui 10 km su strada per il romano Ahmed Abdelwahed, mezzofondista delle Fiamme Gialle e argento europeo U23 nei 3000 siepi: il crono del finanziere aggiorna un vecchio personale, fermandosi a 29:34 (prima era 31:08). Sua la vittoria dopo una gara senza scossoni e condotta magistralmente, con accelerazione nel finale per lasciare dietro Jean Marie Viann Niyomukiza (Atletica Sandro Calvesi) che finisce in 29:37; terzo un altro italiano (anche lui al personale sulla distanza) come Michele Fontana (Aeronautica). Tempo che per lui si ferma a 29:38. Quarto il moldavo Maxim Raileanu (29:46); sesto e settimo Luca Parisi (29:55) e l’azzurro dell’Esercito, Najibe Salami (30:10). TUTTI I RISULTATI SU TDS

LA 5 KM PER TUTTI – Ad aprire la giornata, dalle 9, ci hanno pensato gli appassionati tesserati che hanno gareggiato sui 5 km intorno a Caracalla con arrivo all’interno dello stadio Nando Martellini. Quasi 300 gli atleti registrati all’arrivo, ben assortiti nelle fasce d’età partecipanti. Al maschile il migliore è Armando Ruggiero della Carmax Camaldolese in 15:47, seguito da Gabriele Frescucci della Libertas Orvieto in 16:14 e da Lorenzo Rieti di Atletica La sbarra, terzo in 16:23. Al femminile doppietta del club laziale ACSI Italia Atletica, con il successo di Giulia Sassoli in 18:48, quasi un minuto di distacco sulla compagna di squadra Emma Ingrassia, che ha chiuso la sua gara in 19:55. Terzo posto alla portacolori di Roma Atletica Footworks, con 20:05, di Kalliopi Schistocheili. Tutti i risultati su TDS. Un vero e proprio spettacolo: 6 partenze scaglionate da 60 atleti su viale delle Terme di Caracalla con mascherina tenuta per i primi 500 metri di gara, che ne hanno re-indossata una nuova appena arrivati.

Le foto sono liberamente utilizzabili e sono di Emiliano Grillotti per FIDAL Lazio. Altre sulla pagina Facebook di FIDAL Lazio. Qui un video con le dichiarazioni del presidente di FIDAL Lazio, Fabio Martelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.