RomaRiparte – RipartiRoma, cast stellare

Evento FIDAL Lazio-Roma Capitale. Chiusi gli inviti al maschile e al femminile: 67 atleti si sfidano sui 10 km nel cuore di Roma il 13 settembre. Da La Rosa a El Otmani, da Maraoui a Brogiato | I NOMI

0
75
Cinecittà World

RomaRiparte – RipartiRoma” ha i suoi protagonisti. Per motivi organizzativi/logistici il Comitato Regionale FIDAL Lazio ha deciso, con numeri di pettorale già assegnati, di chiudere la tornata di inviti per costruire una delle primissime corse di 10km su strada che si disputa in Italia dopo il lockdown e l’emergenza Coronavirus. Appuntamento a Roma domenica 13 settembre: partenza all’arco di Costantino, arrivo all’interno dello stadio d’atletica Terme di Caracalla-Nando Martellini, con gara a circuito di 2km. Sono 42 gli invitati per la gara al maschile (partenza 16.30) e 25 per quella al femminile (al via alle 17.30). Inserita nel calendario FIDAL nazionale, la manifestazione è organizzata da FIDAL Lazio e Roma Capitale. Uno sprone per tutta Italia per manifestazioni di questo tipo e su questa distanza. Un messaggio forte per dire che c’è voglia di atletica, di running, di competizione.

I TOP – Scorrendo le liste degli atleti invitati a partecipare, spiccano diversi nomi top. E saranno questi ad animare la gara del 13 settembre, salvo sorprese dell’ultim’ora. A livello maschile, tra i principali, gran nome quello del carabiniere Stefano La Rosa, oro europeo a squadre di maratona nel 2018, che nella corsa su strada 10km vanta un 29:07 che non può non accendere la sfida con Said El Otmani, portacolori dell’Esercito e azzurro dei 5000 a Doha che nel 2017 la distanza dei 10km l’ha corsa in 28:40 a Torino e che nella mezza maratona vanta 1h:01:31 dello scorso anno. E sarà sfida anche con Yassine El Fathaoui (ACS Circolo Minerva): originario del Marocco e con addosso i colori della società parmense, a Roma (lo scorso anno) ha siglato il suo personale sui 10km, un 29:49 mentre nella maratona, sempre nella Capitale e nello stesso anno, ha corso 2h17:04 prima di migliorarsi a Berlino (2h11:08) e Siviglia, quest’anno (2h10:10). A proposito di maratoneti: nelle liste figura il campione italiano di mezza maratona a febbraio a Verona, il poliziotto Daniele D’Onofrio, anche lui nell’olimpo della gara maschile di “RomaRiparte – RipartiRoma” con un 29:41 di personale sui 10km su strada, corso a Valencia quest’anno, il 12 gennaio. Impossibile, poi, non notare i nomi di Nekagenet Crippa (Trieste Atletica), Pasquale Selvarolo (Atl. Casone Noceto), Michele Fontana (Aeronautica), quello del finanziere Samuele Dini e il re degli ultrarunner: Giorgio Calcaterra, romano doc, 48 anni, tre volte campione del mondo nella 100 km di ultramaratona e per 12 volte consecutive sul gradino più alto della 100 km del Passatore.

Tra le donne i nomi di spicco sono quello delle portacolori dell’Esercito Fatna Maraoui, Laila Soufyane e Sara Brogiato, piemontese dell’Aeronautica. Per Maraoui – maratoneta da 2h30:50 di personale – argento a squadre ai mondiali di Berlino nel 2018, il PB sui 10km su strada è di 33:09. Brogiato, classe 1990, tricolore assoluto 2017 dei 21,097 km su strada ha un 33:55 sui 10km su strada del 2018 a Torino. Soufyane potrebbe invece avere la chance di aggiornare un personale sulla distanza di gara vecchio di sei anni, un 33:39 che è resistito alla vittoria di un titolo militare alla Turin Marathon (2016) e che a Roma spadroneggia da sempre nella “Corsa di Miguel”. Attenzione anche all’ucraina di casa a Roma e tesserata ACSI Italia Atletica, Sofiia Yaremchuk: per la 26enne di Leopoli PB da 32:35 costruito proprio sull’asfalto di Roma lo scorso anno. Ed è di origine ucraina ma azzurrissima anche un’altra atleta che potrebbe essere protagonista: Nicole Svetlana Reina, 23enne del Cus Pro Patria Milano, che nei 10 km su strada ha aggiornato da poco il suo personale 33:57, appena lo scorso 2 febbraio. E tra le ‘capitoline’ – con le società romane e laziali ampiamente rappresentate, al maschile e al femminile – da seguire Camille Eugenie Chenaux, portacolori di Athletica Vaticana 29enne con un personale da 34:20 registrato a Valencia lo scorso anno. Attenzione anche a Sarah Giomi (Cus Pro Patria Milano), pronta magari ad aggiornare il PB di 35:59 fatto a Magenta lo scorso anno, Elvanie Nimbona (Caivano Runners), Cavaline Nahimana (#ILoverun Athletic Terni) e Maria Chiara Cascavilla (La Fratellanza).

TUTTI I NOMI – Ecco tutti gli invitati a “RomaRiparte – RipartiRoma”. Uomini: Stefano La Rosa (Carabinieri), Said El Hotmani (Esercito), Daniele D’Onofrio (Fiamme Oro), Yassine El Fathaoui (ASD Circolo Minerva), Olivier Irabaruta (Quercia Trentingrana), Nekagenet Crippa (Trieste Atletica), Michele Fontana (Aeronautica), Samuele Dini (Fiamme Gialle), Onesphore Nzikwinkunda (Atl. Casone Noceto), Alessandro Giacobazzi (Aeronautica), Pasquale Selvarolo (Atl. Casone Noceto), Riccardo Mugnosso (Guissano Atletica), Ruabyta Siragi (Rwanda), Francesco Agostini (Atl. Casone Noceto), Simon-Kipngetich Rugut, Alessio Terrasi (Parco Alpi Apuane), Francesco Carrera (Atl. Casone Noceto), Marco Salami (Esercito), Vincenzo Agnello (Parco Alpi Apuane), Tobia Beltrame (Trieste Atletica), Puhar Rock (Slovenia), Samuele Della Pietra (Trieste Atletica), Rafal Andrzej Nordwing (LBM Sport Team), Alexandru Ciumacov (RCF Roma Sud), Gabriele Caroli (RCF Roma Sud), Freedom Amaniel (Atletica Forum), Luca Parisi (ACSI Campidoglio Palatino), Fabio Conti (Atletica Winner Foligno), Giorgio Calcaterra (Calcaterra Sport), Umberto Persi (Atletico Monterotondo), Matteo Cuozzo (Lazio Atletica Leggera), Alessio Biaggioni (Piano ma arriviamo), Fabrizio Spadaro (Atletica La Sbarra), Gian Pietro Atanasi (LBM Sport Team), Federico Johnny Rupp (LBM Sport Team), Luca Filipponi (Purosangue Athletics), Giuseppe Minici (Piano ma arriviamo), Isodoro Langone (Piano ma arriviamo), Fabrizio Meoli (Telesia Running Team), Giuseppe Cappiello (Studentesca Rieti Andrea Milardi), Giulio Conforti (Piano ma arriviamo), Filippo Ferri (Atletica Winner Foligno).

Donne: Fatna Maraoui (Esercito), Sara Brogiato (Aeronautica), Elvanie Nimbona (Caivano Runners), Nicole Svetlana Reina (Cus Pro Patria Milano), Sarah Giomi (Cus Pro Patria Milano), Cavaline Nahimana (#ILoverun Athletic Terni), Sofiia Yaremchuk (ACSI Italia Atletica), Maria Chiara Cascavilla (La Fratellanza), Ilaria Fantinel (Esercito), Laila Soufyane (Esercito), Camille Eugenie Chenaux (Athletica Vaticana), Sara Carnicelli (Athletica Vaticana), Elisabetta Beltrame (GS Lammari), Aurora Ermini (ACSI Italia Atletica), Francesca Vassallo (Polisportiva Atletica Bagheria), Barbara Vassallo (Polisportiva Atletica Bagheria), Lucia Mitidieri (Purosangue Athletics), Paola Giacomozzi (Talenti Running Team Roma), Paola Salvatori (US Roma 83), Pamela Gabrielli (Go Running), Paola Patta (Podistica Solidarietà), Manuela Piccini (Atletica La Sbarra), Giulia Cappelli (Purosangue Athletics), Irene Spaziani (Amatori Villa Pamphili), Manuela Piccini (Atletica La Sbarra).

PERCORSO – Il via di “RomaRiparte – RipartiRoma” del 13 settembre sarà dato dall’Arco di Costantino: gli uomini alle 16.30, le donne alle 17.30. E poi tutti su viale delle Terme di Caracalla con arrivo all’interno dello stadio Nando Martellini-Terme di Caracalla. In mezzo, un circuito (2km) da ripetere fino al completamento dei 10km.

SICUREZZA – Lo staff di FIDAL Lazio, il comitato regionale guidato dal presidente Fabio Martelli che a sua volta crede fortemente in “RomaRiparte – RipartiRoma”, è al lavoro da giorni per mettere a punto ogni dettaglio e permettere lo svolgimento – in assoluta sicurezza – di una gara che vale tantissimo in termini di ripartenza dopo mesi difficilissimi. A curare l’organizzazione nonché le iscrizioni, il consigliere delegato alle corse su strada Gianfranco Balzano. La partenza sarà data alle ore 16.30 per gli uomini e 17.30 per le donne. L’accesso al percorso di gara e allo stadio delle Terme di Caracalla-Nando Martellini è libero e regolamentato dalle norme anti-covid vigenti.

STAMPA – Gli operatori media sono invitati a partecipare a “RomaRiparte – RipartiRoma” per raccontare le emozioni del pomeriggio di gare del 13 settembre. Giornalisti, fotografi, tecnici e tutti gli operatori dell’informazione sono pregati di segnalare la loro presenza a stampa@fidallazio.it o al numero 340/9677311 (Ufficio Stampa Fidal Lazio – Christian Diociaiuti).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.