Ssd Colonna: Sofia Roma vince al trofeo internazionale… di Roma, altri quattro sul podio

0
86
Cinecittà World

Colonna (Rm) – Le difficoltà non hanno fermato il settore pattinaggio del Colonna. Le ragazze allenate da Federico Tassini e dalla sua collaboratrice Naomi Romagnoli hanno dovuto “stringere i denti” negli ultimi tre mesi, vale a dire dopo che il pallone polivalente intitolato a “Don Vincenzo Palamara” è stato “scoperchiato” da fortissime raffiche di vento nell’ultima domenica di ottobre. «In questo periodo le ragazze si sono potute allenare poco, dividendosi tra l’impianto di Carchitti, la pista esterna nella zona del nostro pallone e altre soluzioni – racconta la Romagnoli che tra l’altro è tuttora atleta presso un’altra società e che ha pattinato per tre anni a Colonna da ragazzina – Non è stato facile gestire questa situazione, ma con l’impegno e la disponibilità da parte di tutti siamo riusciti a “tamponare” l’emergenza». Considerate queste problematiche, il settore pattinaggio del Colonna ha dato risposte molto importanti nella prima vera gara della stagione. «Da venerdì a domenica scorsi abbiamo partecipato con ben 17 atlete al trofeo internazionale di Roma – rimarca la Romagnoli, al suo primo anno da collaboratrice tecnica a Colonna – Fino all’ultimo è stata in bilico la presenza delle nostre ragazze a questa manifestazione, calcolando anche l’alto livello della stessa e la corposa presenza di atlete italiane e perfino straniere. Ma abbiamo ricevuto riscontri incoraggianti e soprattutto abbiamo visto cosa possono fare le ragazze in una gara ufficiale e non solo durante un allenamento infrasettimanale». Cinque atlete del club castellano sono riuscite a salire sul podio. «Una grossa sorpresa è arrivata da Sofia Roma, atleta classe 2005 al primo anno assoluto di pattinaggio che ha fatto una bellissima e si è piazzata al primo posto. Un discorso simile lo possiamo fare anche per Giorgia Giuliani (2007), che ha concluso al secondo posto, e per Gioia Cascia (2005) e Giada Monticelli (2011) che sono andate oltre le previsioni e si sono arrampicate sul terzo gradino del podio. Bel terzo posto anche per Alexandra Guarcello (2004) che aveva le potenzialità per fare anche meglio, ma evidentemente sulla sua prova ha inciso un po’ emozione come capitato anche per un’altra atleta molto valida Lucilla Martignetti. Da segnalare, infine, anche alcuni quarti posti come quelli delle sorelle Giorgia e Emma Pitorri». Il prossimo appuntamento per il settore pattinaggio è quello in programma il prossimo 10 marzo a Colleferro dove si terrà il trofeo “Diamond”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.