Torre Angela Acds, Primavera… di fiducia: “Un finale dove tutto è possibile”

0
29
Cinecittà World

Roma – La Prima categoria del Torre Angela Acds non accenna a rallentare la sua corsa. La squadra di mister Andrea Rubenni ha vinto anche l’ultimo match interno col Pro Marcellina (netto 4-1 firmato dalla doppietta del solito Federici e dai gol di Di Bari e Ilardo), collezionando la settima vittoria nelle ultime nove partite (in cui sono arrivati pure due pareggi). “Siamo entrati in campo con la serenità e al tempo stesso la voglia di spaccare tutto e abbiamo dominato la partita sin dalle prime fasi – dice il difensore centrale classe 1991 Ugo Primavera – Nella prima frazione siamo riusciti a portarci sul 2-0, poi all’intervallo ci siamo detti di provare a chiudere la gara al più presto e così è stato. Il gol del Pro Marcellina è arrivato solo nel finale ed è comunque un rammarico aver incassato quella rete”. Una mentalità famelica, quella giusta per una squadra che vuole continuare a guardare sempre più in alto. “Non c’è stata una vera e propria partita della svolta – riflette Primavera – Le prime vittorie della striscia attualmente in corso ci hanno dato lo slancio e da lì la consapevolezza nelle nostre possibilità è cresciuta passo dopo passo. D’altronde il gruppo è simile a quello che c’era ad inizio stagione, quindi significa che siamo cresciuti a livello di squadra e di testa”. La classifica del girone E vede cinque squadre raccolte in cinque punti e al momento il Torre Angela Acds è terzo con quattro punti di ritardo dal Certosa capolista, caduto rovinosamente in casa contro lo Sporting Guidonia nell’ultimo turno. “Una sconfitta che onestamente non mi aspettavo – rimarca Primavera – Ma in questo momento noi dobbiamo guardare a chi ci sta immediatamente davanti, ovvero lo Zena secondo con tre punti di vantaggio, e a chi ci segue da vicino. Non vogliamo fare proclami, ci giochiamo queste ultime otto partite con la piena consapevolezza che tutto può succedere”. Nel prossimo turno, Primavera e compagni sono attesi dal delicato match esterno di Tor Lupara. “Loro hanno una posizione di classifica tranquilla, ma queste sono le partite peggiori in cui una squadra come la nostra ha tutto da perdere. Giocheremo in trasferta su un campo difficile e contro una buona squadra, servirà un’altra grande prova per ottenere i tre punti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.