Troppa Latina per la Virtus Cassino: al Casaleno passano gli ospiti 82-104.

0
39
Cinecittà World

La BPC Virtus Cassino, dunque, nonostante una buona prova collettiva ed un ottimo esordio del nuovo arrivato Ojo, non riesce a portare a casa i due punti, al cospetto di una Benacquista Assicurazioni Latina capace di sciorinare una prestazione offensiva sontuosa in questa 24^ giornata di Serie A2 Ovest. Non bastano alla Virtus Cassino i 21 punti all’esordio di Michael Ojo, i 14 di Davide Raucci, la quasi tripla-doppia di Mike Hall (10 punti, 19 rimbalzi e 7 assist, ndc) e ben 5 uomini in doppia cifra per portare a casa la gara. Da segnalare per Latina, ben 6 gli uomini in doppia cifra, con un Andrew Lawrence sugli scudi, autore di 21 punti con 3/3 da tre e 6/8 da due, 5 rimbalzi, 6 assist e 2 palle recuperate. Prestazione di livello anche per il solito Agustin Fabi, che mette a referto 20 punti con il 56% dall’arco; davvero troppi i 104 punti subiti dalla formazione di coach Vettese, che in settimana dovrà sicuramente rivedere la fase difensiva che ha lasciato senza dubbio a desiderare.

Nel primo periodo, i punti iniziali di gara arrivano dalle mani di Carlson e Ojo. Fabi colpisce dai 6.75, per poi servire Tavernelli per il +5 Latina al 4’. Hall rifila un gioco da tre punti agli avversari, Cassese realizza dalla lunga distanza; al primo mini-intervallo il tabellone recita 18-23 per i viaggianti.

Il secondo periodo vede la formazione di coach Vettese partire meglio, con Paolin, Ojo e Raucci a suonare la carica; al 12’ il risultato è di 26-25 per i padroni di casa, e Gramenzi è costretto al time-out.

Dopo il minuto di sospensione, sono Lawrence e Fabi a togliere dalle “sabbie mobili” i pontini con due triple, ed è Vettese questa volta a chiedere time-out. Le compagini al rientro si rispondo colpo su colpo, ed al 17’ il risultato è di 34-42. Le squadre vanno al riposo lungo sul 37-47.

Nel terzo periodo, Castelluccia è il primo a realizzare dopo l’intervallo lungo, ed al numero 6 rossoblù, rispondono in rapida sequenza, Cucci, Fabi e Carlson; al 23’ il tabellone recita 39-54 per Latina. Castelluccia e Ojo sono gli ultimi a gettare la spugna, e provano a tenere i lupi rossoblù in partita. Dopo il time-out di Vettese, Raucci e Sorrentino provano a suonare anche loro la carica, e scrivono un 8-0 di parziale al 27’, 54-63 il risultato. I nerazzurri ospiti, dopo il minuto di sospensione chiesto da Gramenzi, rincominciano a trovare il fondo della retina con la tripla di Cassese ed i liberi di Tavernelli dopo due tecnici sanzionati alla formazione di casa.

La terza frazione termina sul 56-68.

Il quarto periodo continua sulla falsariga delle precedenti frazioni di gara. Cassese e Ojo ‘battezzano’ la frazione con due realizzazioni nel pitturato; le squadre si rispondono parziale su parziale: al 34’ il risultato è di 71-81. I minuti trascorrono inesorabilmente e la Benacquista amministra in maniera magistrale il vantaggio, supportata da percentuali impressionanti di realizzazione dal campo. La Virtus ci prova, ma non può nulla al cospetto di cotanta qualità offensiva da parte dei viaggianti. I nerazzurri pontini si aggiudicano al termine del match i due punti in palio con il risultato di 82-104.

Il commento di coach Vettese al termine della gara: “Abbiamo giocato un’ottima partita, e devo fare i complimenti ai ragazzi per aver fatto quello che gli era stato richiesto in settimana. Gli avversari, però, sono stati obiettivamente più bravi di noi, e bisogna accettare di buon grado la sconfitta. Latina ha saputo approfittare di ogni nostra disattenzione e, complice qualche consueto fischio arbitrale perlomeno dubbio, come i quattro falli tecnici che ci sono stati sanzionati, era effettivamente impossibile per noi portare a casa la partita. Abbiamo il dovere adesso di mantenere l’attenzione alta. Siamo ancora in gioco, e fino a quando saremo in ballo, balleremo. Sono contento, infine, dell’impatto che ha avuto il nuovo arrivato Ojo. Può sicuramente migliorare. Speriamo che mantenga l’entusiasmo e la voglia di dimostrare alta, come ha avuto modo di manifestare in questa settimana. Ci prepariamo adesso ad un’altra settimana di lavoro intenso in vista della prossima gara contro l’EBK Roma”.

 

BPC Virtus Cassino – Benacquista Assicurazioni Latina 82-104 (18-23, 19-24, 19-21, 26-36)

BPC Virtus Cassino: Michael Adetokunbo ojo 21 (4/12, 2/5), Davide Raucci 14 (2/5, 3/4), Mike Hall 10 (2/4, 1/8), Gennaro Sorrentino 10 (3/7, 1/3), Luca Castelluccia 10 (2/3, 2/5), Tommaso Ingrosso 8 (2/4, 1/5), Francesco Paolin 6 (1/1, 1/2), Angelo Guaccio 3 (0/0, 1/2), Sava Razic 0 (0/0, 0/0), Emanuele Primerano 0 (0/0, 0/0), Samuele Montagner 0 (0/0, 0/0), Davide Bianchi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 21 – Rimbalzi: 33 9 + 24 (Mike Hall 19) – Assist: 16 (Mike Hall 7)

Benacquista Assicurazioni Latina: Andrew Lawrence 21 (6/8, 3/3), Agustin Fabi 20 (1/3, 5/9), Valerio Cucci 16 (5/7, 1/2), Riccardo Tavernelli 12 (4/6, 1/1), Michael Carlson 11 (2/5, 1/5), Alessandro Cassese 11 (1/2, 3/4), Giovanni Allodi 8 (4/6, 0/0), Patrick Baldassarre 3 (0/1, 0/3), Matija Jovovic 2 (1/1, 0/0), Tarik Hajrovic 0 (0/0, 0/0), Matteo Ambrosin 0 (0/0, 0/0), Matteo Cavallo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 14 / 23 – Rimbalzi: 36 5 + 31 (Valerio Cucci 7) – Assist: 23 (Andrew Lawrence, Riccardo Tavernelli 6)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.