Vicovaro, Loreti e il primo test: “Con il Casal Barriera si sono viste cose positive”

0
176
Cinecittà World

Vicovaro (Rm) – Buona la prima, anche se il risultato non è stato positivo. La stagione 2019-20 del Vicovaro di mister Paolo Mariani è iniziata “ufficiosamente” sabato scorso con la prima amichevole pre-campionato giocata al “Tancredi Berenghi” e persa di misura (0-1) contro il Casal Barriera, compagine di Eccellenza. “Abbiamo un po’ sofferto nei primi 15-20 minuti, ma questo era preventivabile visto che ci alleniamo assieme appena da una settimana – spiega il centrocampista classe 1994 Matteo Loreti – Poi a sprazzi si sono viste anche delle cose positive, considerando che affrontavamo una squadra di categoria superiore che ha già giocato qualche amichevole importante”. Il gol che ha deciso il match è arrivato a inizio secondo tempo e ora il Vicovaro preparerà il test del prossimo 18 agosto contro la Vis Subiaco, compagine di pari categoria. Intanto l’ex centrocampista del Colleferro spiega i motivi che lo hanno portato a scendere per la prima volta in Promozione e ad accettare la proposta del club arancioverde. “Venivo da un paio di stagioni poco fortunate e quindi l’obiettivo era cercare una squadra che potesse lottare per non fare una stagione anonima, ma da protagonista. Inoltre mi ha contattato direttamente mister Mariani e questo è stato un fattore importante per il sottoscritto: sentirmi al centro di un progetto tecnico ha influito molto sulla scelta. Inoltre anche una chiacchierata con Copponi, che era ad un passo dalla firma, ha agevolato il mio arrivo dal Vicovaro. Ora spero di riuscire a ripagare questa società, che negli ultimi due anni è stata ai vertici del campionato di Promozione, della fiducia che mi ha dimostrato”. Sensazioni estremamente positive anche per ciò che concerne l’inserimento suo e degli altri neo arrivati all’interno del gruppo. “Siamo stati accolti come se facessimo già parte di questo spogliatoio da tempo. I ragazzi confermati dalla passata stagione hanno subito creato un clima molto bello, si lavora con impegno e anche col sorriso e questo può essere un aspetto molto importante. Obiettivi? Le basi per fare bene ci sono, dico solo che vogliamo cercare di essere protagonisti fino in fondo” conclude Loreti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.