Vittoria di cuore e di “squadra” del Latina Nuoto

0
57
latina nuoto
Cinecittà World

Prima vittoria in campionato per il Latina Nuoto del Presidentissimo Alberico Davoli che si è imposto di misura 4 a 3 al termine una partita palpitante sul CSI Flaminio di Roma. I pontini hanno disputato una gara tutto cuore e grinta, un match equilibrato ma dai due volti che ha visto nella prima parte in vantaggio gli ospiti del tecnico e Presidente Luigi Palma. 1 a 0 per il Capitolini al termine del primo tempo con occasioni da entrambe le parti. All’inizio della seconda  frazione gli atleti del binomio tecnico del Latina Nuoto Giovanni Borrelli e Bruno Davoli riuscivano a trovare il gol del pareggio su una bella imbucata in contropiede di Cristiano Benazzi, servato da un lucido Lorenzo Sperati. Il Flaminio riusciva però al cambio di campo a riportarsi in avanti per 3 a 1 concretizzando al massimo nel terzo periodo due superiorità numeriche concesse dall’arbitro Mastroddi. Il Latina Nuoto veniva richiamato a raccolta ad inizio dell’ultimo quarto dal proprio mister e capitano non giocatore Giovanni Borrelli, per l’occasione in panchina insieme al Coach Bruno Davoli, e riusciva con grande generosità a riproporsi in avanti con determinazione. Senza disunirsi infatti i pontini accorciavano le distanze per il 2 a 3 con una bella realizzazione dai 2 metri del centroboa Paolo Gradizzi. Poi senza demordere trovavano finalmente il gol del 3 a 3 su uomo in più ancora con Gradizzi, dopo aver fallito precedentemente due ghiotte chance sempre in superiorità numerica. A quel punto iniziava tutto un altro incontro con continui capovolgimenti di fronte e il Flaminio che aveva l’opportunità di portarsi in vantaggio grazie a un’altra superiorità numerica. Qui il colpo di scena; la giuria fischiava un’infrazione per un errato rientro dal pozzetto del giocatore espulso del Latina un paio di secondi prima che la palla del 4 a 3 degli ospiti entrasse in porta. Il fischietto romano però fermava tutto, annullando da regolamento la realizzazione e sancendo per questa irregolarità il rigore in favore dei capitolini per quello che poteva essere il loro nuovo vantaggio. Ma a salire in cattedra ci pensava il portiere latinense doc Giacomo Alessandri che neutralizzava magistralmente il penalty al centroboa in calotta blu Greggi A. I latinensi si riversavano con l’adrenalina a mille in attacco e su un contro fallo fischiato a loro favore si ritrovavano in un due contro uno con Andrea Aiello a regalare un prezioso assist per Matteo Davoli che sotto porta si misura realizzava il gol del primo  vantaggio 4 a 3 del Latina Nuoto. Quest’ultimo sarebbe risultato poi decisivo ai fini della conquista dei primi tre punti in campionato per i pontini poiché di fatto i romani non concretizzavano l’ultima ghiotta chance con l’uomo in più a 20 secondi dalla fine. Ancora una volta però la grande abnegazione della compatta retroguardia pontina, con un Lorenzo Steri e Federico Zanutel ad immolarsi, neutralizzava il tiro finale degli ospiti e il Latina Nuoto festeggiava così il suo primo successo in campionato.

COMMENTO TECNICO GIOVANNI BORRELLI
“Una vittoria di cuore che ci riempie di soddisfazione e ci da morale giunta al termine di un incontro emozionante dove siamo passati dall’Inferno al Paradiso in pochissimo tempo. Dalla possibilità del 4 a 3 con il rigore a favore del Flaminio parato dal nostro portiere Giacomo Alessandri al vantaggio 4 a 3 per noi con il gol decisivo di Matteo Davoli. I ragazzi a quel punto sono stati bravi nei secondi conclusivi, in un vero e proprio thrilling finale, a difendere impeccabilmente sull’ultimo uomo in meno. Certo anche i nostri avversari potevano vincere di misura, e forse il pareggio sarebbe stato un risultato piu’ giusto, ma alla fine tutta la nostra squadra e gli atleti presenti oggi sono stati eccezionali e bravi a resistere, non mollare e a crederci fino in fondo, portando a casa ritengo un successo cercato e meritato. Adesso ci prepareremo al meglio per il prossimo turno di campionato che ci vedrà impegnati contro un Olgiata in salute e in crescita dopo la vittoria sul Viterbo”.

LATINA NUOTO – CSI Flaminio Roma 4 – 3 (0-1; 1-0; 0-2; 3-0)

Latina Nuoto: Alessandri, Aiello A., Steri, Onorati M., Sperati, Benazzi 1, Zanutel F., Abbamondi, Gradizzi 2, Davoli M. 1, Serecchia, Di Palma, Corazzina. Tpv: Bruno Davoli-Giovanni Borrelli.

Csi Flaminio: Santini, Bagnetti, Mele, Greggi M., Greggi A. 2, Rubolino, Pizzoli, Macaluso, Zeppieri, Pinci, Serraino, Greggi V. 1, Durastante. Tpv: Luigi Palma.

Superiorità: Latina NT 1/4; Csi Flaminio 2/7 + Rig. 0/1, parato da Alessandri G (LT Nt) a Greggi A (CSI F)

Arbitro: Mastroddi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.